ME

Mi chiamo Alessandro e vivo a Roma dal 26 gennaio 1970 giorno della mia comparsa sulla terra. Sì, hai capito bene … sono seriamente simpatico.

La prima macchina fotografica, quella di mio padre, è passata per le mie mani all’età di dieci anni, più per curiosità che per altro, ma da quel momento l’interesse per la fotografia è stato sempre crescente fino a diventare la più grande passione della mia vita.

Dopo varie esperienze lavorative ho cercato di sposare la passione con il lavoro.

Quante persone conosci che fanno della loro passione il proprio lavoro? La mia formazione passa attraverso importanti scuole professionali, quali il Centro Sperimentale di Fotografia Adams, ed alcuni workshop con fotografi internazionali del calibro di Giorgia Fiorio.

La mia passione mi porta a studiare ed aggiornarmi costantemente per imparare e potermi esprimere sempre meglio con il linguaggio che è proprio della fotografia. Non so se a torto o a ragione le persone che conosco, o che incontro lavorando come fotografo, mi dicono che ho un bel senso dell’umorismo e a volte è addirittura un problema quando chiedo di fare un’espressione seria.

Poter conoscere gente sempre nuova durante il mio lavoro è motivo di gioia e un’occasione per crescere come persona. Per questo motivo amo soprattutto il reportage perché mi permette di conoscere realtà e persone diverse nel loro mondo e queste differenze mi arricchiscono dandomi un diverso punto di vista, il loro.

Al centro della mia personale ricerca e quindi dei miei lavori c’è sempre l’essere umano.

Quando lavoro, senza tralasciare l’utilizzo del colore, preferisco  principalmente il bianco e nero perché questa particolare scelta, pur ritraendo in maniera non fedele la realtà ne fornisce una chiave di lettura a me più congeniale. Discrezione, dedizione, energia ma soprattutto tanta passione, queste sono le caratteristiche fondamentali alla base di ogni mia fotografia ed il mio tentativo di renderla un prodotto di qualità e che esprima una carica emotiva fedele all’esperienza che ritrae.

Pur essendo in grado di lavorare in post produzione con Photoshop, preferisco sempre catturare la spontaneità della situazione ed è per questo che effettuo  fotoritocchi solo se strettamente necessario.

Un ringraziamento particolare e sentito ad Agnese, un’ amica e collega, perché ha saputo realizzare un’ intervista dove mi riconosco.

Grazie Agnese

Intervista Alessandro Benvenuti from Alessandro Benvenuti on Vimeo.

FEEDBACK

“Un simpatico e bravissimo fotografo che mi ha positivamente sorpreso

per la sua professionalità, disponibilità e simpatia”

Zio Mike

 

 

 

 

Sono arrivata a Roma, sotto quel colonnato stupendo, quel pomeriggio, ed ero emozionatissima: l’unico soggetto delle foto che stavo per fare sarebbe stato solo e soltanto me! E questo pensiero mi rendeva, interiormente, particolarmente importante!

Ero sicura di me e tranquilla di avere di fronte una persona seria, pur non conoscendoti. Infatti il mio pregiudizio non ha sbagliato.

Il tuo lavoro è stato grandioso e avresti dovuto vedere la mia espressione quando ho guardato le foto che mi hai scattato ed inviato dopo averci lavorato su!!!

Sono splendide ed è proprio per tutto questo che ti consiglierei a chiunque mi chiedesse il contatto di un valido fotografo ed è, ancora, per questo, che voglio ringraziarti enormemente!

Quindi….complimentoni fotografo!!! Mi sono tanto, tanto divertita!!!

Giunia

 

 

 

 

 

FEDERICA 01_DSC4440

Lavorare con Alessandro è stato in primis molto divertente; è una persona piacevole, simpatica e ti mette a tuo agio, cosa molto importante quando si devono fare delle foto!

È un attento osservatore che sa come sfruttare al meglio le potenzialità di una persona e soprattutto mi ha dato ottimi consigli di cui farò tesoro…

Mi ha insegnato che non serve avere il viso di Angelina Jolie o il corpo di Megan Fox per fare delle belle foto, ma bisogna innanzitutto riuscire a tirare fuori le emozioni e trasmetterle attraverso gli occhi… il resto poi viene da sé!

Federica

 

 

 

 

“Lavorare con Alessandro è una continua sorpresa! E’ riuscito a tramutare il mio “Io non vengo bene in foto” in un  “Wow, ma quella sono io?”

Mi ha trasmesso la sicurezza che tutti dovrebbero avere, mi ha insegnato che ognuno di noi ha dei lati nascosti da mostrare e valorizzare e che quindi fossilizzarsi sui propri difetti non ha proprio alcun senso! Con la sua simpatia mi ha messo a mio agio da subito e non so davvero come sia riuscita ad ottenere espressioni così serie perché tra uno scatto e l’altro mi ha fatta ridere moltissimo.

In tre parole : professionale, creativo e disponibilissimo…è riuscito a fare un bel lavoro in tempi strettissimi. E’ stata un’esperienza davvero unica ed emozionante e spero di ripeterla prestissimo.”

Irene

 

 

BEATRICE RUSCIO 01_DSC4647

Essendo il mio primo servizio fotografico un pò di imbarazzo sarebbe stato normale,ma  con la tua simpatia e professionalità sei riuscito a mettermi a mio agio e a farmi divertire.Mi sono trovata davvero bene a lavorare con te perchè sei un bravissimo professionista in grado di catturare con l’obiettivo le emozioni,di farle rivivere nelle tue foto e di valorizzare la persona che hai di fronte.

Spero di lavorare ancora con te

Beatrice

 

 

 

 

 

 

 

le foto sono stupende.Untitled-1

Hai colto momenti di tensione, momenti di gioia e momenti di allegria con dei  colori fantastici e la naturalezza che contraddistingue il lavoro di un vero professionista.

Grazie…per aver reso questi momenti indimenticabili.

Paola

 

 

 

Untitled-1

 

 

DSC_8780

Ho conosciuto Alessandro per caso (ero la maestra di suo figlio) ho avuto modo di conoscerlo meglio passando un pomeriggio in sua compagnia facendo una serie di scatti, ricordo l’imbarazzo, ma con il suo modo di fare é riuscito a tirare fuori sorrisi naturali e alla fine sono venute delle fotografie che non avrei mai pensato, io non mi piaccio in foto…ma lui ha saputo tirare fuori il lato ” bello” di me… e già dopo aver visto quelle foto mi ero detta che al mio matrimonio avrei voluto lui…e così è stato!

In data 8 agosto 2015 il giorno del matrimonio , Alessandro ha saputo cogliere i momenti, le espressioni, il divertimento e Le emozioni, ogni scatto non é solo un ricordo, ma un rivivere quel momento così com’è stato…NATURALE  E  VERO!!

Grazie Alessandro un vero professionista!!!

Laura

 

 

AAA_0799

“Qual è una delle caratteristiche che ogni fotografo dovrebbe avere?”.. mi sono chiesta..        Sicuramente la capacità di mettere a proprio agio la persona che viene fotografata, soprattutto se parliamo della prima volta!

Alessandro devo dire che con la sua simpatia e professionalità riesce a creare un contesto molto piacevole e naturale!

Ho passato una giornata fantastica e devo dire che come prima  esperienza del genere sono rimasta entusiasta.. sia della giornata, che delle bellissime foto .. grazie Ale!

Raffaella

test

test

test

…davvero complesso e’ comunicare in uno scatto il proprioDSC_0205

punto di vista rispetto all’ oggetto ma molto più arduo e unire anche al proprio il punto di vista del cliente…..

laddove poi l’ oggetto e’ privo di  forme di vita serve competenza ed estro  …ed eccola qui

Ale & Ricky